Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

"La Sila e il “cuore verde” della Calabria vi aspettano per trascorre giornate indimenticabili!"

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 2751 volte
alt alt di Donato Liotto - La Calabria, soprattutto ‘La Sila’ è una “terra senza eguali.” Una terra magnifica, con persone eccezionali e cordiali verso i turisti e non solo.Trascorrere giornate al mare o in montagna? C’è solo l’imbarazzo della scelta! Quest’oggi, vi vogliamo condurre ‘simbolicamente’ sui monti della Sila, alle pendici del monte Gariglione nel Parco Nazionale della Sila. Un altopiano straordinario e paradisiaco in Cotronei provincia di Crotone. Una vacanza in Sila racchiude tante emozioni, a partire dai panorami mozzafiato che, si estendono tra miriadi di valli e monti tanto da somigliare a dipinti o a sculture disegnati e forgiati con sapiente mano da “Madre Natura.” Posti incantevoli dove respirare aria pura e rigenerarsi in contesti dove trascorrere anche pochi giorni, diviene un toccasana per il corpo e per lo spirito.Tra questi monti ci sono tanti villaggi organizzati con possibilità di alloggi per ogni esigenza, Hotel e alberghi, e tra questi villaggi, da segnalare il conosciutissimo “Villaggio Palumbo” il quale, si estende per vari chilometri, alt è attrezzatissimo e ben organizzato. Difatti nel villaggio, ci sono piste da sci, seggiovia, inoltre, nel “Palumbo” ci sono negozi per beni di prima necessità, abbigliamento etc. Al centro del villaggio una piazza, punto di ritrovo per gli ospiti e i vacanzieri, dove poter trascorrere tante serate in allegria con uno Staff di animazione formato da ragazzi eccezionali, sempre disponibili e che portano tanta allegria.Per i buongustai da non dimenticare che al Palumbo esistono tante location per la ristorazione, e noi, vi segnaliamo il Ristorante Pizzeria e bar “Zio Paolo” adagiato ai piedi della seggiovia. Lo trovate con estrema facilità dato che e allocato proprio sopra il Palaghiaccio. Mentre mangiate, da Zio Paolo, potete ammirare la pista da ghiaccio coperta. Per questa speciale occasione, ho voluto anche fare alcune domande al proprietario dell’omonimo ristorante “Zio Paolo” - Signor Paolo ci vuole dire, in poche parole, perché visitare questi luoghi, e alt perché vale la pena venire a mangiare nel suo ristorante? – “ Voglio in primis dire che, questo lavoro della ristorazione l’ho incominciato a 14 anni come cameriere, a 18 anni avevo già un locale per conto mio, poi mi sono trasferito in provincia di Bergamo, dopo ho avuto un locale notturno con ristorante e pizzeria. Nel 1974 sono venuto qui in Calabria al Palumbo quando non c’era praticamente quasi nulla. Questo è un luogo bellissimo e al Villaggio Palumbo si sta veramente bene.” – Nel vostro ristorante quali sono le specialità – “Per quanto riguarda le “nostre” specialità noi offriamo piatti della cucina Calabrese, più che altro Silana. Funghi porcini, soppressata, e tutti i nostri salumi che sono una specialità. Senza dimenticare carne di ogni tipo cotta alla brace. Inoltre abbiamo anche la pizzeria con il pizzaiolo Mario di Positano (campione nazionale)” – Cibo e prelibatezze per il palato dunque, ci vuole dire in che periodo dell’anno siete aperti? – “Noi apriamo durante il periodo estivo da giugno a settembre, e poi apriamo nei periodi di novembre alt alt perché c’è la raccolta dei funghi porcini, e infine il 15 di dicembre e poi di seguito facciamo tutta la stagione fino a pasquetta.A tutti gli amici che vengono a trovarci, se non dovessero mangiar bene, non li farò pagare, e questa è una promessa!”- Siamo certi che si mangia bene nel locale di “Zio Paolo”e che la sua scommessa è vinta in partenza, come siamo ancor più certi che, qui in Sila, e nel villaggio Palumbo, trascorrerete giorni indimenticabili.La Sila, il cuore verde della Calabria, il Villaggio Palumbo e “Zio Paolo” vi aspettano, non indugiate e venite. Ve lo consigliamo!


 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito