Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

New Dreams - Un viaggio breve ma, ricco e denso di significati. La gente del sud è senza eguali!

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 3594 volte
alt alt di Donato Liotto - “Noi siamo sempre alla perenne ricerca di luoghi e posti mai visti prima, di incontrare persone nuove, tutto ciò, al fine di condividere momenti speciali, anche se di breve durata, eppure, pochi giorni, possono essere sufficienti. “Momenti e posti” che lascino nell’animo di chi li vive dolci ricordi. Ricordi indelebili e, seppur son pochi giorni, restano comunque incancellabili. A volte, sono i luoghi, i posti incantati, dove lo sguardo si perde nell’ammirare meraviglie di una natura lussureggiante, non puoi non fare a meno, di farti cullare e trasportare lungo percorsi mai fatti prima e, far scorrere le ruote della tua auto con lentezza. Ogni angolo, ogni anfratto, va vissuto, va fotografato e filmato. Talvolta, e capita raramente ma, se accade, sono anche le persone che incontri in questi luoghi che, ti sorprendono per la loro disponibilità, semplicità disarmante, e gioia di vivere la vita. Questo vale per me che, vi narro il “mio” luogo ideale ed è la Sila, in Calabria. Uno scenario di monti e alberi, da togliere il fiato, e non perché siamo in altura. La Sila è situata a circa 1500 metri di altitudine, circondata da scenari naturali che, sembrano dipinti, variegati, mai uguali, una galleria naturale a cielo aperto. Difatti il cielo, lo puoi quasi toccare alt alt con un dito. Ambiente ideale questo per trascorrerci, come nel mio caso, pochi giorni di vacanza, giornate all’insegna del riposo, non solo del benessere del tuo corpo stanco, il quale ti chiede e dopo un anno di lavoro di rigenerarsi. Qui in Sila ho scoperto che, il riposo vero è quello che entra anche nella anima. Sei sereno, non hai di che pensare, la mente, come per miracolo si è ‘resettata’, ora, puoi solo farti ‘prendere per mano,’ ed entrare in questo magnifico dipinto chiamato Sila. Per te, che vieni in questo posto, e per la prima volta, ci puoi trovare tante strutture ricettive, (hotel, villaggi etc) tra questi, uno in particolare, dove sono stato io è, il ‘Villaggio Palumbo.’ Qui, come per magia, si è verificato quanto dicevo e narravo pocanzi, qui, oltre alle bellezze naturali, ho incontrato persone eccezionali. Non esagero e lo ridico: eccezionali, soprattutto per la loro grande disponibilità. Un nutrito gruppo di amici, formatosi negli anni, dato che loro sono anni che vengono in questo posto Questa magnifica “combriccola di amici” riescono a condividere tantissime cose, soprattutto il alt alt vero significato della gioia comune, del stare assieme. Gente del sud, la vera gente del nostro sud, la quale, è encomiabile, sincera, spontanea, e accogliente con chiunque. Parlo e descrivo, ci provo ma, in poche righe e cosa difficile da fare. E seppur sono stato pochi giorni, mi ci vorrebbero pagine intere per descrivere questi momenti vissuti con loro. Cerchiamo sempre di fare cose eccezionali, cose nuove e originali, e tante volte, non ci rendiamo conto che, basta davvero poco per stare bene. Una buona compagnia, formata da ragazzi e ragazze, da famiglie con bambini piccoli, e da anziani, sembra un’unica grande famiglia. Poi, se dico anziani voglio precisare, sono proprio questi ultimi a tenere uniti tutti, sono loro a insegnarci i veri valori del stare assieme con serenità. Nel villaggio Palumbo, trovate di tutto, animazione, locali, ristoranti etc. anche se, per la verità, anche qui, è visibile e salta all’occhio che, la crisi ha colpito e non poco. Un posto davvero bello, ci vorrebbe un po’ più di impegno, poche cose per la verità, da chi è preposto al suo “mantenimento” sarebbe bello farlo ritornare al suo “antico” splendore, sarebbe positivo, soprattutto per il territorio e per il turismo di questa splendida e ineguagliabile Regione. Al villaggio Palumbo e concludo nel dirvi che, troverete soprattutto una cosa importante, troverete, e incontrerete gente come “voi,” gente dal cuore grande! Pertanto, anche se non conoscete nessuno, non fatevene un problema, qui , è facile diventare subito amici, bastano pochi minuti, e oltre alle bellezze del posto, potrete vivere il vostro soggiorno con spensierata tranquillità e, quando tornerete a casa vostra, oltre al rimpianto della Sila, avrete malinconia proprio di quelle persone che, anche se per pochi giorni, sono entrate nel vostro cuore e, credetemi è cosa assai difficile da dimenticare. Potrete solo fare una cosa..ritornare al Villaggio Palumbo in Sila e rivivere con questi amici, la gioia del stare assieme. Siamo gente del sud e parliamo solo con il cuore! Ora fatemi dire grazie a questi amici, grazie davvero, nel quadro naturale della Sila va aggiunto anche la grande serenità e gioia che avete mostrato. In fondo, lasciatemelo dire, la vera, la grande bellezza e proprio questa." - alt NOTE SUL Villaggio Palumbo - Il Palumbosila sorge alle pendici del monte Gariglione, al confine col Parco Nazionale della Calabria, e si affaccia sul lago Ampollino. È costituito da residences, ville ed alberghi circondati da un bosco di pini e faggi secolari. Il Villaggio offre la possibilità di godersi le vacanze con soggiorno in hotel oppure con la formula del fitto settimanale degli appartamenti. Molteplici sono le attività ricreative (animazione, sagre, spettacoli, discoteca, eventi ...) e sportive (sci e snowboard con neve programmata e illuminazione notturna, motoslitte, pattinaggio su ghiaccio, bob artificiale e sci estivo, tennis, calcio, calcetto, pallavolo, basket,pesca sportiva, equitazione, trekking, quad, go-kart,...). alt


 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito