Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

New Dreams Appello alle Istituzioni "Una Mano Tesa" Per sostenere Adele Iavazzo.

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 4779 volte
alt Fonte C. S. New Dreams - Negli anni, la nostra associazione, nel “suo piccolo”e con umiltà ha contribuito, sostenuto, molteplici cause sociali, ci siamo occupati di tante cose pur di aiutare le persone che abbisognavano di un concreto aiuto. Non a caso, anni fa volli ideare la manifestazione “Una Mano Tesa” Attraverso questo evento potevamo “accendere i riflettori” su tante cause miranti la solidarietà - A parlare è Donato Liotto presidente della New Dreams il sodalizio normanno il quale continua – “Una Mano Tesa” per Adele Iavazzo. Per questo faccio un pubblico appello a tutte le Istituzioni civili e religiose della nostra città. Appello questo che estendo anche ai vertici dell’ASL provinciale e regionale. Adele ha bisogno di aiuto e oltre che economico soprattutto un aiuto per farla “vivere” al meglio le sue tremende giornate nella “sua stanza”. Chiedo che le venga concessa la possibilità di poter affrontare la sua malattia MCS “la bastarda” e consentirle di continuare a lottare sapendo che siamo tutti con lei. Nelle “sue giornate” ci sono tante cose che le occorrono, piccole cose, ma vitali e fondamentali. Priorità che ogni giorno rappresentano fardelli insormontabili per Adele. Altro appello non meno importante, lo faccio al vescovo Spinillo sperando che, autorizzi subito tutte le parrocchie della città e non solo, a far effettuare una raccolta fondi a favore di Adele, e questo, almeno fino al giorno dell’Epifania. alt All’ingresso di ogni chiesa dovrebbe essere affisso una foto con il volto di Adele e i riferimenti per come aiutarla e sostenerla. Si coinvolgano i parroci questa non è solo una grande “opera” di bene ma una vera priorità! (tanti già si stanno e si sono adoperati a favore di Adele incluso alcuni sacerdoti) Inoltre le scuole cittadine di ogni ordine e grado, anche loro possono rappresentare e sostenere in modo importante la “causa di Adele”. Il mondo dello sport Aversano, in primis, L’Aversa Normanna di cui sono onorato di farne parte nella funzione di dirigente e, tutti i sodalizi sportivi e non solo della città di Aversa assumano iniziative a raccogliere fondi per Adele. Le Istituzioni tutte entrino “nella stanza di Adele” si uniscano nel far divenire la “causa di Adele”una vera priorità. Il viaggio della speranza che dovrebbe fare a Dallas comporta costi esorbitanti e se dovesse avvenire questo miracolo, vale a dire, raggiungere la somma che le occorre,ciascuno si sentirebbe in cuor suo orgoglioso di aver contribuito. Mi sono incontrato con il fratello di Adele Giuseppe Iavazzo e mi sono fatto raccontare tutto ma, proprio tutto! Indicibile e sconvolgente come vive Adele. Giuseppe è un ragazzo umile, eppure mi ha mostrato tanta dignità e una forza non comune nell’andare avanti a lottare con ogni mezzo pur di aiutare Adele. Sia a lui che ad Adele ho promesso l’appoggio mio e della mia associazione ma senza “Voi” Adele non avrà alcuna speranza. La solidarietà e lo ribadisco “unisce tutti e non divide”Uniamo le voci in nome di Adele. Di seguito Vi riporto i riferimenti bancari utili per chi volesse dare un piccolo aiuto ad Adele”- Per fare le vostre donazioni: C/C : 6612 Banca CREDEM ( Credito Emiliano )Agenzia :487 - Piazza Municipio Aversa (Ce) C/C: intestato ad Iavazzo Adele - IBAN : IT84 H030 3274 7900 1000 0006 612 Causale: Una speranza per Adele Postepay: 4023 6005 7385 6616 (Adele Iavazzo C. FISCALE: VZZDLA79C41A512P )

 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito