Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

New Dreams: LE PROSSIME POLITICHE SOMIGLIANO 'ALLA FIERA DELL'EST'

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 2551 volte
alt In stile Sanremese, vogliamo proporvi il testo della canzone che segue, un testo tratto per la verità da alcune canzoni assai conosciute e che noi, impropriamente, abbiamo fatto nostro, e qua e la, è stata cambiata qualche frase e le strofe, adattandolo alle varie cose che, sentiamo e vediamo in tv e sui giornali dai rappresentanti dei partiti politici che, se li cantano di santa ragione. Alla fine di questo Festival, di questa singolar tenzone, chi vincerà? Noi ci mettiamo le parole, voi se riconoscete i testi e i titoli delle canzoni, fate una prova e cantatele. Buon ascolto..ehm..lettura - Jamm..jà! - "Votare oh..oh, cambiare..o..o..o..ò!" – “ La..la, la..la..la, la sera a casa di Luca ci siamo incontrati, la sera a casa di Luca dobbiamo decidere per chi votare, la sera a casa di Luca e sono passate le nottate e nessuna decisione...La..la, la..la..Luca si è rotto il cazzo..e ci ha sbattuto fuori...La..la..la..la..!" – "Prendi questa mano..zingara. Dimmi tu a chi cazz aggià votà?" - “Bello che così fiero vai..non ti pentire mai, prendi la prima scheda..prendi la prima scheda.. vota e..vai! Alla fiera dell'est, per due soldi, due voti mio padre..comprò. E venne Monti, ne prese cento, non erano suoi, li voleva lo stesso, poi Bersani, ne volle mille e non contento lo disse a Vendola non era d’accordo, poi litigarono con Monti ma, stavano alla fiera, tutte cazzate, e al ristorante, tutti assieme mangiarono la torta e i topolini restarono fuori a bocca asciutta. Alla fiera dell'Est i “Grillini” sui loro palchi, le persone allietavano, punzecchiavano, inveivano contro il sistema, loro sono i migliori ma, a pensarci, non si capiva il loro copione, se poi alla fine della fiera e questo è certo, si alt accorderanno con Bersani, oppure con Monti, e mal che vada con Berlusconi, in buona sostanza, anche loro si adatteranno, e i topolini resteranno soli e nessuno li caca più. alla Fiera dell 'Est , Berlusconi, cambia la “merce”, tu mi dai una cosa, e io ti tolgo l'imu, se poi ci credi davvero, ti da il condono, se poi tu nella fiera, vai alla sua “bancarella” e lo aiuti a vendere, stanne certo, alla fine della fiera, i topolini anche in questo caso saranno abbandonati, e fanne curnnute e mazziate! Alla fiera dell’est, mio padre, se scocciato e i due soldi preferisce conservarli in attesa di tempi migliori. La canzone si conclude l’Italia chissà che fine farà? Lasciateci cantare, lasciateci votare, siamo italiani veri. Buongiorno Italia, e speriamo bene.


 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito