Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

NEW DREAMS: CON LA CRISI ECONOMICA ANCHE MORIRE è DIVENTATO UN LUSSO!

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 2080 volte
alt Fonte C. S. New Dreams - Ma ci avete mai pensato? In questo periodo, dove la crisi economica, ha colpito come un “macete” tutte le attività radendole al suolo, solo poche, pochissime attività, vanno avanti e, non risentono della crisi, anzi, i loro “affari” sono davvero floridi. Forse ciò, è dovuto al fatto che, molti pensano di “farla finita” visto che all’orizzonte non vedono uno spiraglio di luce. Però, per non sembrare “tragici” la buttiamo sul sarcastico e ci poniamo assieme con voi una riflessione: Il prolungamento della vita, qualcuno potrebbe pensare che, è dovuto principalmente al benessere, alle ricerche scientifiche e, a tanti farmaci scoperti nell’era moderna per combattere le malattie. Giusta riflessione penserete? Vi sbagliate! Oggi, anche morire costa caro! In primis: Carro funebre, fiori, ghirlande, chiesa, prepete (sacerdote) tauto (bara) loculo al camposanto, manifesti etc. Praticamente, ci vuole un mutuo a trent’anni per pagarsi il “proprio funerale!" Alcuni, addirittura, e cheste..primme è murì..se fanne fa’ è preventivi per vedere se gli conviene. I tassi di interesse, lo spreed, è muorte e chill'è muorte! Le banche, anche in questo caso, ti dicono - “Egregio signore, noi vorremmo aiutarla, ma se il suo lavoro non va bene e, non guadagna come ci pagate?” Ma vi rendete conto? Questi ti aiutano solo se stai “economicamente bene”. Hanne fatte a “scuperta è Cristofaro ò piattare!" Ma vi sembra corretto sentirsi dire queste cose? Vi pare che, se uno non ha problemi, si rivolge in banca per chiedere aiuto? Pertanto, detto questo, putite pure murì! Altro problema da affrontare poi: se uno schiatta improvvisamente..o funerale chi ò pave? Questa è la crisi economica che, ha colpito anche il “Caro Estinto”. Morire è diventato un lusso! "Se conviene..more, altrimenti..preferisco vivere ancora," vivi una “chiavica” ovviamente ma, in compenso, se muori, i cazzi sono di quelli che restano, problemi loro, pensare a metterti sotto terra. Lasciate che vi diciamo quest’ultima cosa: Mi sa che nella vita abbiamo sbagliato tutti? Meglio si faceveme e “schiattamuorte!” e questo, lo diciamo con il massimo rispetto per chi espleta questa attività. Mò però, per scaramanzia, faciteve na’ grattata e, cient’anne è salute a tutti quanti! Difendete la vostra dignità e non fatevi mettere i piedi in testa. Soprattutto "segnatevi" su un quadernetto tutti quelli che si sono allontanati da voi.Presto o tardi, la sorte vi arriderà, e anche loro dovranno "rendervi conto" e con gli interessi!


 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito