Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

New Dreams: Auguri alla nuova Giunta e un “plauso” a Francesca Marrandino

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 2545 volte
alt“ Fonte C. S. New Dreams - La nuova Giunta comunale finalmente è stata varata dal sindaco Sagliocco. Nuovi nomi, e qualche vecchia conoscenza. Noi della New Dreams, auguriamo a tutti un buon lavoro”- a Parlare è Donato Liotto presidente della New Dreams, che continua – “speranzosi che l’entusiasmo della “prima ora” non vada col tempo scemando e che, ciascuno sappia fare bene la propria parte assolvendo al ‘ruolo’ ancora in fase di assegnazione, non si sa al momento, quali deleghe gli spettano? In base alle caratteristiche professionali e umane, crediamo , poi, andranno assegnate da Sagliocco , compito ‘arduo’ anche questo. Volevo anche porre l’accento su questa cosa: Per entrare in Giunta chi è Consigliere e avendo scelto la poltrona di Assessore si è dovuto dimettere da Consigliere Comunale. Un peccato questo, a mio modo di vedere, e mi spiego meglio; le dimissioni da Consigliere, potrebbero, nel tempo, nascondere qualche insidia per i “Neo Assessori”. Se le cose non dovessero andare come previsto e auspicato dalle forze politiche in campo, se dovessero nascere altri ‘malumori’ in questa Maggioranza in futuro. Per i Consiglieri in carica, quelli che ora sono in Giunta, si ritroverebbero di punto e in bianco a casa! Visto le vicende e le contestazioni dell’ultima ora, e siamo appena all’inizio, non era meglio nominare in Giunta tutti i “secondi” non eletti? Dare visibilità a costoro e, al contempo, i primi eletti andavano ad impegnarsi proprio in quel ‘ruolo’ per il quale sono stati eletti, vale a dire, Consiglieri comunali. Certo , qualche eccezione è stata fatta e qualcuno dei “secondi” è entrato nel Civico Consesso, ma penso si poteva allargare ancora e di molto il “cerchio”. Il tempo è galantuomo, staremo a vedere. Queste, comunque, sono solo delle mie personali “riflessioni” (vedi la storia recente nella ultima Amministrazione guidata da Ciaramella qualcosa dovrebbe aver insegnato?) Io, ora, non voglio stare qui a “gufare” e fare da “ciucciuvettela, tantomeno portare iella. Il mio augurio, lo faccio con sincerità a tutti, auspicando da cittadino aversano che, questa Giunta, si distingua e, nel tempo, sappia ben operare smentendo tutti gli “scettici”Auguri che faccio anche al Sindaco. Un plauso doveroso, lo voglio a questo punto fare, ad una donna che, nell’ultimo periodo ha saputo porsi all’attenzione con grande merito, mantenendo fermezza per le “sue idee” usando la massima coerenza sempre e soprattutto, rinunziando a candidarsi alle ultime amministrative. Per ultimo ma, non meno importante da sottolineare, rinunciare a una poltrona da assessore non è da tutti! A questa donna, a Francesca Marrandino, va riconosciuta la sua continuità di intenti per essersi posta sempre con giudizio nel tempo, e avendo saputo ben resistere alle “luci della ribalta,” ribalta, data a chi chiaramente ottiene uno scranno in Assise o una poltrona in Giunta. Lei, la Marrandino, da “dietro le quinte” ha ottenuto comunque una grande vittoria, guidando e coordinando il gruppo di “Noi Aversani” con intelligenza e imparzialità, Si può operare bene per la propria città anche seguendo l’esempio della Marrandino. Non è indispensabile apparire per forza, basta solo essere “operativi” ed efficaci. Brava Francesca!”


 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito