Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

CANDIDATI IN BALIA DELLE SCHEDE!COME LE MARGHERITE:"SONO ELETTO, NO NON SONO ELETTO!"

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 1748 volte
alt scritto da Donato Liotto Pubblicato anche su Nero su Bianco quindicinale di cultura varia di Aversa e Agro il 27 maggio 2012 - In questo caso : “Sono eletto, non sono eletto?” Certo, penserete ora, a cosa si vuol riferire e a cosa mira questo articolo? Risposta: Ai candidati al Consiglio comunale, a coloro che, ancora non sanno se c’è l’hanno fatta oppure no ad essere eletti ? Ovviamente, per quando leggerete questo “pezzo” si sapranno già i risultati definitivi, perlomeno, c’è lo auguriamo! Pensate un attimo, a come vivono, o hanno vissuto questi ultimi giorni quei candidati che, per una manciata di voti, ancora nel dubbio: conta e riconta, le schede, gli veniva loro detto – “C’è l’hai fatta!” - Subito dopo gli veniva ridetto-“ Aspiè, c’è simme sbagliate, avimma cuntà è schede nata vota”. Come potete intuire, roba da soccorrerli con le “bombole dell’ossigeno”. Al pronto soccorso , nell’ultima settimana, molti , si sono “portati” e, hanno fatto richiesta della “sala di rianimazione”, altri, si son organizzati, le hanno acquistate, “pacchetto completo” Bombola e defibrillatore. “Poveri Candidati”, mai e poi mai avremmo voluto essere nei loro panni. Alcuni di loro, pensate, avevano pure iniziato a festeggiare, nel mentre, aprivano la bottiglia di spumante, attorniati da amici e sostenitori, in fretta e furia, hanno ri-tappato lo spumante, un umore tetro e scuro, si è impossessato di loro. Altri ancora, con “non chalance” hanno fatto “buon viso a cattiva sorte”, davanti ai loro sostenitori, hanno rimarcato una “flemma non comune” (giustamente si parla di Comune..capisc a m’mè!) una calma glaciale. Appena sono andati a casa, hanno, supponiamo, immaginiamo detto – “ Mi hanno imbrogliato, hanno falsificato le schede, ricorrerò alla Procura, al Tar del Lazio, della Campania, ai Tir, all’associazione dei maghi (quelli del gioco delle Tre Carte) al giudice di pace, al medico curante, pure dal mio salumiere ricorrerò. “ – Scolle n’fronte (pezze inumidite in acqua fredda) la febbre è alta, i termometri sono saltati, tanti rimedi per passare il “periodo” della “conta” notti insonne, medicine che tengano non c’è ne sono, si può guarire subito, immediatamente solo se, si sappia di avercela finalmente fatta! Noi, come nostra abitudine, esageriamo e buttiamo benzina sul fuoco, ehm..acqua, scusate il marchiano errore. Non c’è ne vogliate, tanto, ormai, appena finite di leggere, un sorriso, e non ci pensate più, si sa, dicevamo chi c’è l’hà fatta! Speriamo, almeno si avvisino e si informino quei Candidati “distratti” che, appena saputo della loro vittoria ( che poi, cosi non è stato) presi dalla gioia irrefrenabile, si trovano in qualche villaggio vacanze a festeggiare ai Tropici. Se fosse vero, al loro ritorno, direttamente al pronto soccorso, il loro “ Posto al sole” in questo caso, dopo lo sfoglio “delle margherite” può essere solo una bella spiaggia a Ischitella , secondo noi, assai meglio. Morale della favola: “ nell’era di Internet, della tecnologia, contare le schede elettorali “una per una”, ci sembra davvero grottesco. Meglio una card elettronica, le inserisci nel Bancomat, dai la tua preferenza e, magari, fai pure un prelievo..semp si tieni i soldi sul conto corrente, A parte gli scherzi, in ogni caso, va la nostra solidarietà a quei candidati che, hanno “penato” prima di conoscere i risultati delle ultime amministrative e a quelli che dopo tanti "batti e ribatti" sono stati definitivamente esclusi dal civico consesso.


 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito