Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Mettere via le cose che proprio non ci garbano. Vediamo chi lo ha fatto?

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 2252 volte
alt Articolo pubblicato anche su Nero su Bianco quindicinale di cultura varia di Aversa e Agro - il 13 maggio del 2012 scritto da Donato Liotto - Quanti ci provano e poi si arrendono? Ci riferiamo alle tante cose che non ci garbano, cose che, ci fanno star male o che, sostanzialmente, sono inutili, non solo le cose materiali, cose che ci teniamo dentro e che, certe volte è difficile estirpare, forse , anzi proprio queste ultime vanno messa da parte: Passioni, delusioni, amarazze , un ’abito vecchio, le difficoltà del quotidiano e tanto altro ancora. La realtà che ci circonda vorremmo cambiasse, mettere via una alla volta e, provare a ripartire. Scopriamolo assieme . Ecco cosa ci hanno detto alcune persone da noi interpellate. – Cristina D - “ La mia ansia la metterei via, vorrei volare e sentimi leggera almeno per una volta anche se, solo col pensiero” – Giovanna D- “ Vorrei chiedere al mio amore di mettere via sua moglie, averlo tutto per me” – Enzo T- “ Metterei via il mio lavoro e ne cercherei uno migliore, visto i tempi, mi devo accontentare e tenermelo ben stretto”- Antonio C. – La mia auto, ecco cosa metterei via, la vorrei posare nel garage e circolare in bici per la città , non la metto via perchè gli altri questa cosa non la farebbero mai . Essere l’unico fesso che gira in bici proprio non mi va.” - Lucia M –“ Ho messo via il male che mi aveva assalito, ho combattuto e ho vinto. Ora vorrei mettere via la paura che lui possa ritornare” – Anna B.- Ho messo via la paura di giorni neri che, non passano mai, ora ho ripreso l’ottimismo e, i giorni finalmente sono ricchi di sole.” – Laura M.” Avevo messo via la voglia di studiare, avevo messo via l’affetto di mio padre, sono stata male, anzi malissimo. Mio padre è sempre lì accanto a me e grazie a lui al suo amore , ho messo via l’apatia. La voglia di studiare è tornata. Grazie papà” – Salvatore R. – “Avevo messo via l’amore per mia moglie, poi, lei, pazientemente ha saputo farmi ragionare. Immediatamente ho ripreso ad amarla, a proposito, non avevo mai smesso. Imbecille che sono.” – Vincenzo P.- “ ho messo via le scarpe vecchie, ho deciso che finalmente era venuta l’ora di cambiare. Ora cammino, percorro chilometri a piedi, a volte senza meta, nuove strade, sono fiducioso, ho le scarpe nuove” – Valentina C. –“ cosa vorrei mettere via, sai davvero non saprei? Aspetta, ecco, metterei via tutti gli stronzi che, quando mi vedono passare non possono fare a meno di fischiarmi dietro. “ – Mario N -“ Metterei via le mie cartelle esattoriali, anzi, le vorrei proprio bruciare, appena ne finisco di pagare una, subito ne arriva un’altra, non se ne può più!” – Giulio C – “ Metterei via l’odio che ho verso un mio “ex” caro amico, penso sia ora di farlo, sono dieci anni che non lo sento, tutto questo, per una stronzata, ci provo a farlo a chiamarlo, ma, mi manca il coraggio”- Visto? Tanti vorrebbero mettere via tante cose, molti lo hanno fatto e continueranno a farlo. Provate anche voi. Preparate le vostre valigie e, immaginate di riempirle di cose, lasciatele ai bordi di un binario in una stazione chiamata “Fantasia”, fatele partire. La destinazione non la conoscete è ignota, basta che con esse, si possa metter via tutto quanto, tutto quello che non è utile, proprio come i “nostri amici” ci hanno appena dichiarato. Non sempre è possibile farlo ma, con la fantasia, possiamo realizzare quello che vogliamo. Un gioco questo, solo un gioco, anche se, quanti vorrebbero metter via almeno qualcosa?


 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito