Associazione New Dreams

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

MALTEMPO: GEOLOGI, BOLLETTINI GUERRA. COMBATTERE DISSESTO IDROGEOLOGICO

E-mail Stampa PDF
Questo articolo è stato letto: 3276 volte
alt Fonte C.S. (ASCA) - Roma, 5 nov - ''L'autunno e' iniziato con i tragici eventi alluvionali del salernitano, di Roma, ancora della Campania, della Liguria, della Toscana e nuovamente in Liguria. Nell'arco di 20 giorni abbiamo avuto frane, alluvioni, morti, centinaia di sfollati e danni per milioni di euro. C'e' bisogno urgente di pianificare con la natura e non contro la natura. Questo e' l'accorato appello che arriva dai geologi italiani a tutta la classe dirigente. I bollettini meteo ormai in Italia sono diventati bollettini di guerra. Dobbiamo essere pronti a combattere contro il nemico che e' il dissesto idrogeologico. Non bisogna perdere piu' tempo''. Lo ha affermato Gian Vito Graziano, Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi .''Cosi' come furono considerate emergenze quella dei rifiuti a Napoli e quella dell'acqua in Sicilia, - ha concluso Graziano - credo che anche questa debba essere considerata una vera emergenza nazionale. Necessita una legge organica di pianificazione del territorio. Bisogna attivare i presidi territoriali e fare prevenzione a tutto campo 365 giorni l'anno''. --com-dab/sam/ss --


 




ALTRE NOTIZIE NEW DREAMS


Realizzato da: Net Enjoy IT Service - 2010 - Mappa del sito